Area Fornitori

Studio Dellegrazie
Scegliere bene il proprio Amministratore significa assicurarsi tranquillità e sicurezza a tutela di un bene sempre più prezioso come la propria casa

GEOM. DELLEGRAZIE

Obblighi Contrattuali in ambito di D.Lgs. 81/2008, art. 26.


 

 
Qualora non abbiate:
  • già ricevuto e preso atto dell’informativa sui rischi specifici esistenti di cui al comma 1 punto b;
  • ancora preso visione e se necessario eseguito osservazioni al DUVRI del condominio di cui al comma 3, 3-bis e 3-ter,

Vi ordiniamo di non svolgere le mansioni richieste nei nostri incarichi e che i contratti in essere sono da considerare nulli.

Detti documenti sono sempre disponibili presso i nostri uffici o sulla presente pagina internet. Per acquisirli dal presente sito basterà scaricare il DUVRI GENERICO ed integrarlo con la SCHEDA DEL CONDOMINIO, inserendo il Codice Fiscale del condominio oggetto degli incarichi a Voi affidati, compilando il form e scaricando il file in ”.pdf”.

Vi invitiamo - qualora non abbia ancora provveduto - a fornirci, cliccando su CERTIFICATI COME FORNITORE anche Vostre certificazioni relative all’idoneità tecnico professionale in relazione ai lavori da affidare della Vostra impresa in base all’Art. 26 del D. lgs 81/2008 comma 1 punto a, (auotocertificazione, iscrizione alla Camera di Commercio) nonché il D.U.R.C. nei termini di legge e possibilmente contratto di polizza della Vostra assicurazione di responsabilità civile e quietanza di pagamento del relativo premio annuo

.

Qualora i compiti a Voi richiesti non fossero compresi in quelli per i quali avete abilitazione la presente è da reputare NULLA.

Si precisa infine che non risulta come “prevedibile” nè “probabile” la presenza di altre attività lavorative e che non dovrebbero presentarsi rischi da interferenze tra il lavoro a Voi affidato ed altri diversi (Custode compreso). Qualora abbiate il minimo segno di interferenza alcuna sarà vostra cura informarci tempestivamente onde poterci permettere di supportarVi nell’attività di cooperazione e coordinamento.

Tali condizioni e quanto non espressamente citato del Art. 26 del D.lgs. 81 – 2008 sono parte integrante al contratto di appalto o di opera.